sabato 18 ottobre 2014

268 - cultura inutile

Mi sono accorto che la cultura non cambia le persone, uno ascolta buona musica, ottime letture, guarda bei film ma poi conoscendolo magari ti accorgi che è uno stronzo, omofobo, maschilista, razzista, fascistoide, egoista, arrogante, vanaglorioso, ecc
A che è servita la cultura?
Credo che servano parole che siano calci nello stomaco, per cui ti minaccino di morte dal fastidio che danno; altrimenti saranno solo oggetti di consumo, non cambieranno niente diventando un altro prodotto, come tanti.
Non fermarsi mai e andare oltre il già visto e catalogato è la via da seguire.


martedì 14 ottobre 2014

267 - brustolini

Quando si mangiavano più spesso i brustolini con le mani sporche non si aveva bisogno di integratori alimentari e ci si ammalava di meno.
Dagli anni 80 per questioni di immagine sono stati abbandonati, invecchiavano malinconicamente sul bancone dei bar, spostati sempre più a lato per poi gradualmente sparire.



sabato 11 ottobre 2014

266 - Razza umana

Se la razza umana un giorno sparisse obiettivamente per il pianeta sarebbe un vantaggio, lo distruggiamo senza senso e ci sterminiamo persino tra noi; se ci sono degli extraterrestri che ci vedono penseranno che dei deficienti simili non esistono in nessuna altra parte dell'universo.


mercoledì 8 ottobre 2014

265 - Scimmie

Da qualche tempo vedo scimmie invece di persone, guardo una persona e vedo una scimmia che si finge persona, che si atteggia, che cerca di dire parole profonde, e così mi fa ridere, mi fanno tutti ridere.
Anch'io mi faccio ridere, ma almeno so di essere una bestia.