sabato 14 gennaio 2012

37 - Nel tunnel del culo




Culi parlanti
altoparlanti pubblicitari
ripetenti nastri preregistrati.
Te lo fasci di stretto
me lo mostri
me lo pianteresti in faccia
per farti notare
per imporre
la tua personalità-culo,
ma l'orologio corre
il calendario scorre
e il culo si raggrinzisce.
Te lo curi, te lo sistemi
lo operi, lo ringiovanisci
ma ormai è un culo vecchio
non attiri nessuno
allora ti spegni
come una candela nel tempo,
una candela di merda.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.