giovedì 20 ottobre 2016

335 - COME PROTEGGERSI SUL WEB

Il web frequentato dalla maggioranza degli utenti è caratterizzato da servizi gratuiti forniti da ricchissime multinazionali solitamente americane, pochi considerano che per essere così floride fornendo servizi gratuiti hanno dei proventi occulti, ovverosia la fonte principale delle loro ricchezze sono i dati degli utenti che spiano, memorizzano e vendono alle società di marketing commerciale o politico.
Queste attività di spionaggio dei dati oltre a ledere il diritto della privacy sulla corrispondenza privata sono molto pericolose per la sicurezza del comune utente.
Si è saputo della notizia che da Yahoo sono stati rubati i dati di 500 milioni di persone e riescono a rubare i dati anche alle associazioni governative, che hanno protezioni di gran lunga maggiori di un comune utente.
Quindi è meglio utilizzare servizi che non immagazzinino i nostri dati per venderli a non si sa chi e che non spiino tutto ciò che facciamo, con gravi pericoli per la nostra vita, perché se per esempio rubano i dati bancari scritti su qualche messaggio o email possono toglierci tutti i soldi risparmiati o fare debiti a nome nostro, inoltre potrebbero anche commettere dei reati a nostro nome, di cui saremo ritenuti responsabili.
Meglio evitare le società più compromesse con questo sistema e utilizzare servizi che garantiscano al massimo la privacy.

COSA FARE

- Innanzitutto se usate un computer il sistema operativo Windows è il più soggetto a spionaggi, virus e problemi (quindi se lo usate fornitevi di un buon antivirus) , mentre gli altri due sistemi operativi più diffusi Linux e Mac sono migliori come sicurezza, vi metto un articolo recente in proposito con i pro e contro dei tre sistemi più diffusi:
http://tecnouser.net/linux-vs-windows-vs-mac-os-chi-e-il-migliore/

- Poi mettete sempre password complicate e mai con nomi che abbiano un significato, alternate le lettere ai numeri e mettete anche dei segni strani (per esempio: § £ # ç /! )

- Come browser per collegarvi a internet usate quelli che garantiscano maggiormente la privacy, in questo articolo illustrano ii migliori in questo senso:
http://www.techworld.com/security/best-8-secure-browsers-2016-3246550/

- Se volete un motore di ricerca che non vi tracci e non invada la vostra privacy usate questi:
https://www.ixquick.com/

http://gibiru.com/

https://www.qwant.com/?l=it_it

https://duckduckgo.com/


- Per avere una casella email sicura ci vorrebbe un servizio a pagamento, ma ci sono anche dei servizi con un'elevata sicurezza che danno la possibilità di accedere alle funzioni base gratuitamente, come per esempio questi:

https://protonmail.com/

https://www.hushmail.com/


Se siete utenti esperti e volete aggiungere dei consigli o delle vostre esperienze che possano essere utili ai normali utenti inviate i vostri commenti, grazie.






Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.