venerdì 28 febbraio 2014

227 - Eurospeculazioni

Nell'economia globalizzata speculatrice senza freni gli stipendi si abbasseranno sempre di più, finché non raggiungeranno i livelli del terzo mondo, che in un economia senza frontiere per le merci è inevitabile, però c'è una casta di dirigenti e di loro complici che invece guadagnano come e più di prima, infatti la ricchezza loro è aumentata mentre la maggioranza della popolazione si è impoverita. I prezzi delle merci e dei servizi che dovrebbero abbassarsi seguendo gli stipendi medi restano stabili o aumentano, mentre al popolo viene dato come capro espiatorio l'euro.
Però i jeans che compravo a 60mila lire sono passati subito  a 80 euro non per colpa dell'euro ma per colpa degli speculatori e dei politici che li aiutano invece di difendere la popolazione, e non ci sono scuse perché con la globalizzazione vengono prodotti in posti in cui a chi li produce costano meno di prima.
Io risolvo comprandomi quelli con marchi sconosciuti o quasi ma buoni, in svendita a 10 o 20 euro.
Fanculo i marchi status symbol, sono la leva con cui chi specula causa l'ottundimento dei consumatori.



Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.