venerdì 13 luglio 2012

74 - Dio e la religione


Le religioni sono uno strumento per controllare e comandare quelli che non riescono a ragionare col proprio cervello, qualsiasi idea di sacro è una distorsione della ragione.
Se consideri sacro un libro ogni frase estrapolata può significare tutto e il suo contrario.
Credete in voi stessi se capite qualcosina.
Ma se siete messi male e non riuscite a stare senza una religione direi che i valdesi sono i più sopportabili per un profondo motivo: di fare proselitismo non gliene importa una beata minchia.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.