giovedì 12 dicembre 2013

197 - Suggerimenti agli scrittori per far successo in Italia

Per fare successo come scrittori in Italia ci vogliono delle trame fintamente trasgressive, che riportino argomenti attuali per far sentire un pubblico tradizionalista aggiornato sulle novità del mondo esterno, ma bisogna edulcorare il tutto e adattarlo all'impostazione culturale dominante, fondamentalmente catto-moralista.
La trama ideale per il selezionatore italiano medio è tipo la seguente:
un exterrorista pentito ha un figlio maggiorenne gay che vuole sposare un immigrato clandestino somalo guercio da un occhio strappatogli da una murena durante la traversata in gommone; l'exterrorista non lo accetta, ma nel frattempo i 2 giovani vengono picchiati a sangue da un gruppo di bulli che ascolta musica metal;
la compagna dell' exterrorista che si era allontanata dalla religione sente un impellente esigenza e va a confidarsi col parroco, il parroco a sua volta confida tutto al maresciallo dei carabinieri e insieme riescono ad arrestare i bulli, dopodiché trovano un alloggio nonché un lavoro ai due ragazzi, però il parroco spiega loro che vivere insieme va bene ma pretendere di sposarsi non avendo la possibilità di avere figli non ha senso, i due giovani danno ragione al parroco;
nel frattempo il capo dei bulli fugge dagli arresti domiciliari e su una moto rubata fa un incidente, in punto di morte dona un occhio all'immigrato somalo, poi muore e all'immigrato viene impiantato l'occhio che gli mancava;
l'exterrorista commosso da tutto ciò accetta la coppia e si riavvicina alla religione sposandosi con la compagna in chiesa, e nella cerimonia finale ci vuole un piccolo simpatico incidente con un bambino che inavvertitamente col piede strappa il velo alla sposa, perciò ridono tutti dopo la commozione.
Così sarai selezionato e ne trarranno una fiction, probabilmente con Beppe Fiorello e Veronica Pivetti come protagonisti. e con la partecipazione straordinaria nel ruolo del bambino che inciampa durante il matrimonio di Lino Banfi.






Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.